HomePageIndiceCalendarioCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividi | 
 

 Il caos a Varano. Al "Riccardo Paletti" si scatena l'inferno.

Andare in basso 
AutoreMessaggio
dragonflyTV

avatar

Messaggi : 5
Punti : 15
Reputazione : 0
Data d'iscrizione : 11.06.12

260612
MessaggioIl caos a Varano. Al "Riccardo Paletti" si scatena l'inferno.



Il caos a Varano. Al "Riccardo Paletti" si scatena l'inferno.

Una serata piena di colpi di scena, incidenti, intrusi in pista, insomma una serata molto movimentata all'autodromo di Varano de Melegari. La sessione di qualifica sembra iniziare bene per tutti i piloti ma gli animi si scaldano subito, e i nostri piloti Marelli, Germino e Curcio non si fanno mettere i piedi in testa da nessuno infatti affrontano a testa alta la situazione, e si piazzano rispettivamente 2°, 5° e 6°. Ma l'aria che tira fa pensare che questa situazione sta un po scomoda a qualcuno ... Ma lasciamo perdere le chiacchiere e le supposizioni e passiamo ai fatti: Gara 1 inizia bene per tutto il trio, Curcio nonostante la Sesta posizione riesce a mantenersi sempre in buone posizioni, fino a quando incontra Narduzzo, inizia la Bagarre e durante un sorpasso vanno lunghi entrambi e sopraggiunge Riccardo Lamoglie, Protagonista in negativo della serata. Curcio non si lascia demoralizzare e inizia a recuparare sia su Narduzzo che su Lamoglie e infatti la sua costanza lo porta a superarli entrambi e a concludere la gara in Quinta Piazza. Per Germino la gara sembra svolgersi un tantino movimentata, la sua gara inizia con il gruppetto dei primi 4: Marelli, Magosso, Barzanti e lo stesso Germino, che si allontana dal resto del gruppo. La sua gara si svolge all'inseguimento di Barzanti che pur di non perdere la posizione fa uscire 2 volte di pista Germino e infatti gli viene rubata una Terza posizione assicurata da Magosso, Quarta Posizione. Per Marelli invece solo note positive, inizia la sua gara con molta calma, studia l'avversario, colpisce nel momento giusto si mette li davanti e conclude la gara in prima posizione senza alcun problema ! Ottime prestazione per Marelli, sta dimostrando una costanza eccellente nelle ottime prestazioni. Al fine della Gara 1, succede qualcosa di mai visto. Un pilota si infiltra nel tracciato, Marco Mazzetti, e inizia a girare insieme agli altri piloti e proprio quando iniziano le qualifiche sembra avere una collaborazione con Riccardo Lamoglie. Mentre girano si vedono comportamenti molto strani dei 2 ... Tagliano le curve in modo assurdo, i giri di lancio sembrano essere inesistenti per loro, un comportamento da Censura a parere di alcuni. Stranamente o casualmente chissà, concludono le qualifche Primo e Secondo. Ma in gara inizia il finimondo. Parte Gara 2 e il primo a trovarsi difronte Lamoglie è proprio Marelli, lo insegue, nettamente più veloce, ma Lamoglie non vuole farlo passare, chiude le porte violentemente, lo sportella con violenza e lo manda in Spin fino a costringerlo al Ritiro !!! Colpo di scena per Marelli che poteva distaccarsi a livello di Punti in ottica campionato, ma è stato costretto a ritirarsi per il comportamento scorrettissimo di Lamoglie. Esce Marelli e Germino raggiunge Lamoglie e anche lui nota questo evidente comportamento scorretto, lo studia per 2 giri e poi tenta un attacco in staccata, caratteristica fondamentale e predominante in Germino, inizia il sorpasso ma sembra che Lamoglie da i numeri, nella percorrenza della curva inizia a girare il Volante verso la vettura di Germino, lo colpisce intenzionalmente e lo butta al muro ! Germino si riprende, Lamoglie si ritira, in pista ne combina di tutti i colori per poi ritirarsi. Nelle retrovie, l'infiltrato Mazzetti, dopo le qualifiche aveva dichiarato di fare 2 giri in compagnia ma ne è venuto fuori tutt'altro. Sembra che inizi a correre per dimostrare i suoi bestlap, ma nel durante è causa di qualche incidente che penalizza qualche pilota. Ricordiamo che Mazzetti non è iscritto alla Clio Cup!!!! Ma tralasciamo questi "dettagli", ritorniamo al nostro Team, parlando di Curcio. In qualifica non si sente di spingere ma in gara vuole dare tanto, cosi che dalle ultime posizioni inizia a recuperare facilmente fin quando incontra Di Cori, pilota correttissimo infatti i commenti venuti fuori dall'intervista dopo gara del pilota Curcio dicono:" Bel duello con Di Cori, correttissimo sempre, davvero un osso duro." Osso duro si, ma Curcio caccia gli artigli e lo supera. Peccato purtroppo qualche giro dopo, Curcio in Bagarre con altri piloti sbaglia la staccata, va a muro causando seri problemi alla propria vettura, tanti che anche lui è costretto al Ritiro! Insomma in conclusione gara non proprio splendida per i nostri. Sono stati penalizzati ingiustamente, e purtroppo ne hanno pagato la conseguenza.In ottica campionato nonostante tutto invece sono posizionati bene, infatti la classifica vede Marelli in prima posizione, Germino in seconda e Curcio in Settima. Ancora 2 gare prima della fine del campionato dove il team si gioca tutto. Gli episodi negativi della serata non demoralizzano di certo i Piloti che già sono pronti e carichi di dare il massimo per la prossima gara che si terrà lunedi 02 Luglio 2012 nell'autodromo di Vallelunga. Stay Tuned!
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo

 Argomenti simili

-
» BUON COMPLEANNO ROSETTA
» ALBERTO E MARIAGRAZIA
» SABATO 18 DICEMBRE
Condividi questo articolo su: diggdeliciousredditstumbleuponslashdotyahoogooglelive

Il caos a Varano. Al "Riccardo Paletti" si scatena l'inferno. :: Commenti

Nessun Commento.
 

Il caos a Varano. Al "Riccardo Paletti" si scatena l'inferno.

Torna in alto 

Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Dragonfly Racing Team :: Dragonfly Racing Team - Public Area :: News-
Vai verso: